MGP Cuneo - Movimento Giovani Padani della Provincia di Cuneo

"Secesiun": secondo la Lega il 61% di chi abita al Nord è favorevole

E-mail Stampa PDF
AddThis Social Bookmark Button

Lettera del segretario provinciale del Carroccio Stefano Isaia

In molti avranno visto il servizio sulla cittadina di Comiso (Ragusa) trasmesso nella serata di mercoledì 1° febbraio su LA7, un quarto d’ora circa in cui veniva descritta una realtà inverosimile per noi cuneesi. Un Comune dove le risorse finanziarie dell’Ente sono spese in viaggi, consulenze, spese folli. In poco più di 3 anni di mandato un Sindaco che accumula più di 360 giorni di trasferte anche intercontinentali in “missione” è qualcosa di semplicemente incredibile per una cittadina di trentamila anime. Per non parlare di un Comune che vanta di aver avuto a libro paga un’esperta di uncinetto, un guardiano delle fontane e niente poco di meno che un “avvistatore di incendi”.

Leggi tutto...

Biglietti vincenti lotteria MGP Piemunt

E-mail Stampa PDF
AddThis Social Bookmark Button

Ecco i biglietti vincenti della lotteria MGP Piemunt e il premio corrispondente:
TV LED: nr. 00159
Macchina Caffè: nr. 01856
BlackBerry: nr. 001603
IPad: nr. 01998
Grazie a tutti per il vostro contributo.
Padania sempre.

GIURAMENTO MGP 2011

E-mail Stampa PDF
AddThis Social Bookmark Button

Fratelli,
riuniti attorno a questo falò, simbolo di purezza, di fertilità e di potenza distruttiva, sentiamo un’atmosfera diversa da quella respirata fino a pochi istanti fa, perché il fuoco ha una potenza rigeneratrice che si propaga a chi gli sta intorno, lo fa sentire parte di un qualcosa che viene trasmesso dal semplice abbraccio del fratello vicino a noi, che lo trasmette al fratello accanto e a quello dopo ancora, fino a chiudere un cerchio al cui interno aleggia uno spirito unitario, in cui vengono annullate ogni distinzioni fra i suoi componenti perché siamo una squadra, una grande squadra in cui il singolo non conta assolutamente nulla se non quando combatte fianco a fianco come gruppo.
Questa sera proviamo veramente ciò che i nostri avi sentirono quando giurarono di difendere la propria terra dagli invasori, combattendo fino a sacrificare la loro vita nel nome della libertà della loro, nostra Patria. La nostra Padania, il nostro Piemonte, che già con la Carta di Chivasso del ’43 parlava di federalismo, di autonomia, di riconoscimento della lingua piemontese che non sono altro che i motivi per cui, come i nostri padri, noi stiamo combattendo.

Leggi tutto...

RAPINA DI STATO, GIOVANI PADANI PRONTI ALLA DISOBBEDIENZA CIVILE NEI COMUNI

E-mail Stampa PDF
AddThis Social Bookmark Button

"La rapina di Stato a mano armata che questo Governo vuol fare per umiliare i nostri Comuni ed impedire loro qualsiasi autonomia è una nuova forma di schiavismo centralista a cui non intendiamo soggiacere. Per questo il gruppo dei Giovani amministratori padani (GAP) che raduna tutti i nostri eletti nelle istituzioni ha predisposto una mozione anti-scippo che verrà presentata a breve in tutti i Comuni della Padania. Questo è solo un primo atto di una disobbedienza civile che è ormai l'unica strade percorribile per evitare un nuovo colonialismo".

Così Lucio Brignoli, coordinatore federale del Movimento Giovani Padani. "Se qualche cittadino del Nord poteva avere ancora qualche dubbio, questo provvedimento è la dimostrazione della vergognosa operazione centralista e merdionalista del Governo Monti. Non solo gli emissari delle banche hanno distrutto la nostra riforma federale, ora stanno potenziando le peggiori pratiche della prima Rapubblica per succhiare soldi e sangue al Nord e gonfiare le casse di Roma ladrona", aggiunge Paolo Grimoldi, deputato e presidente federale del Movimento giovani padani.

Leggi tutto...

Soldi olimpici: ennesimo "furto" ai danni del Nord

E-mail Stampa PDF
AddThis Social Bookmark Button

“È vergognoso che per una mera questione politica dovuta alle spaccature interne al Pdl, la collega Maria Teresa Armosino abbia bloccato in commissione Bilancio, d’accordo con l’Idv e gli altri partiti, i soldi avanzati dalle Olimpiadi di Torino 2006 e destinati alla manutenzione e riqualificazione degli impianti sportivi del Piemonte.
Mi auguro che dietro quest’ennesimo inciucio non ci sia la volontà di destinare questi fondi, vincolati ai Giochi Olimpici, alla sponsorizzazione di Roma 2020.
La Lega si sta battendo in tutte le sedi opportune perché quei soldi vengano destinati ai piemontesi e farà di tutto affinché non sia perpetrato l’ennesimo furto ai danni del nord”.

Davide Cavallotto, Deputato Lega Nord

GIOVANI PADANI: “Scriveremo Monti Buffone su ogni muro del Nord”

E-mail Stampa PDF
AddThis Social Bookmark Button

VARÈS. Dopo la denuncia per vilipendio ad alta carica dello Stato indirizzata a tre giovani padani di Varese, non tardano le reazioni dei vertici del movimento giovanile del Carroccio.

I tre giovani sono stati sorpresi dalle Forze dell’ordine nei pressi dell’ippodromo di Varese dove erano comparse scritte “Monti buffone”. Portati in Questura dove sono stati trattenuti fino all’alba, sono stati denunciati per vilipendio.

Ora i Giovani padani annunciano iniziative di solidarietà e hanno pubblicato sul sito www.giovanipadani.com alcune centinaia di scritte comparse sui muri della Padania. “Scriveremo Monti buffone su ogni muro del Nord”, annunciano i giovani padani. "Ricordiamo che per la Corte di Cassazione il termine “buffone” rivolto al capo del Governo è ritenuto “forte critica” e non vilipendio, come ci ha insegnato il caso di cui fu protagonista Berlusconi".

Leggi tutto...

Freddo e gelo eccezionali in Piemonte: la Regione chiederà lo stato di calamità naturale

E-mail Stampa PDF
AddThis Social Bookmark Button

Assessore Regionale all’Agricoltura Claudio Sacchetto: “La situazione, date le temperature, ha subito destato preoccupazione. L’entità del danno potrà essere compresa con maggiore certezza solo nel corso delle prossime settimane.  L’Assessorato Regionale all’Agricoltura si sta muovendo per avviare la richiesta dello stato di calamità naturale”

Le estreme temperature registrate negli ultimi giorni, specie nel periodo notturno, allarmano non poco l’intero mondo agricolo piemontese. Non solo difficoltà attuali legate ai molteplici turni degli agricoltori finalizzati al riscaldamento delle colture e alla cura straordinaria riservata ai capi di bestiame, ma anche -e soprattutto- una seria e fondata preoccupazione per il raccolto dei prossimi mesi.

Leggi tutto...

LAVORO/ GIOVANI PADANI: SE POSTO FISSO NOIOSO MONTI LASCI SENATO Abbia il coraggio di mollare lo stipendio da senatore a vita

E-mail Stampa PDF
AddThis Social Bookmark Button

Milano, 2 feb. (TMNews) - Il Movimento giovani padani critica il premier Mario Monti per la sua dichiarazione sulla monotonia del posto fisso. "Il posto fisso è noioso? Monti lasci oggi la cadrega di senatore a vita. Siamo stanchi delle lezioni a tratti demenziali di questo premier privilegiato che senza aver nemmeno preso un voto non si è lasciato sfuggire il lauto compenso da senatore a vita, si è preso il lusso di circondarsi di figure tutt'altro che cristalline, non ha saputo fare altro che tassare i suoi 'sudditi' e probabilmente non ha mai messo piede in un mercato per sapere come vive la gente o quanto costa un litro di latte" scrive in una nota Lucio Brignoli, coordinatore federale del movimento giovanile della Lega Nord. "Se il posto fisso è così noioso, Monti abbia il coraggio - ribadisce - di mollare lo stipendio da senatore, stipendio ottenuto sulla fiducia e senza meriti e per di più a vita. Ricordo infine a Monti che se i giovani oggi non hanno nè il posto fisso nè quello traballante è per colpa degli squali della finanza che lui certamente conosce meglio di noi".

Febbraio film a Bra - via Cavour

E-mail Stampa PDF
AddThis Social Bookmark Button

CAVALLOTTO (LN), I BARBARI SOGNANTI CONTRO L’OPPRESSIONE DEI PROFESSORI

E-mail Stampa PDF
AddThis Social Bookmark Button
“Domani i Giovani padani del Piemonte arriveranno in gran numero a Milano per manifestare contro il governo delle tasse e dei poteri forti, dalla parte della Lega degli onesti. Noi, giovani barbari sognanti piemontesi, grideremo la nostra rabbia contro l’oppressione dei professori e lotteremo ancora una volta al fianco dei cittadini per difendere i nostri diritti. È arrivato il momento che la parola torni al popolo e che gli usurpatori della democrazia siano rispediti nei loro salotti a riflettere sui danni che hanno recato ai nostri territori. Ringrazio tutti i coordinatori provinciali per lo straordinario lavoro profuso anche questa volta”.
Lo dichiara il deputato della Lega Nord, Davide Cavallotto, coordinatore dei Giovani padani del Piemonte.

Pagina 58 di 58