MGP Cuneo - Movimento Giovani Padani della Provincia di Cuneo

Freddo e gelo eccezionali in Piemonte: la Regione chiederà lo stato di calamità naturale

E-mail Stampa PDF
AddThis Social Bookmark Button

Assessore Regionale all’Agricoltura Claudio Sacchetto: “La situazione, date le temperature, ha subito destato preoccupazione. L’entità del danno potrà essere compresa con maggiore certezza solo nel corso delle prossime settimane.  L’Assessorato Regionale all’Agricoltura si sta muovendo per avviare la richiesta dello stato di calamità naturale”

Le estreme temperature registrate negli ultimi giorni, specie nel periodo notturno, allarmano non poco l’intero mondo agricolo piemontese. Non solo difficoltà attuali legate ai molteplici turni degli agricoltori finalizzati al riscaldamento delle colture e alla cura straordinaria riservata ai capi di bestiame, ma anche -e soprattutto- una seria e fondata preoccupazione per il raccolto dei prossimi mesi.

Leggi tutto...

LAVORO/ GIOVANI PADANI: SE POSTO FISSO NOIOSO MONTI LASCI SENATO Abbia il coraggio di mollare lo stipendio da senatore a vita

E-mail Stampa PDF
AddThis Social Bookmark Button

Milano, 2 feb. (TMNews) - Il Movimento giovani padani critica il premier Mario Monti per la sua dichiarazione sulla monotonia del posto fisso. "Il posto fisso è noioso? Monti lasci oggi la cadrega di senatore a vita. Siamo stanchi delle lezioni a tratti demenziali di questo premier privilegiato che senza aver nemmeno preso un voto non si è lasciato sfuggire il lauto compenso da senatore a vita, si è preso il lusso di circondarsi di figure tutt'altro che cristalline, non ha saputo fare altro che tassare i suoi 'sudditi' e probabilmente non ha mai messo piede in un mercato per sapere come vive la gente o quanto costa un litro di latte" scrive in una nota Lucio Brignoli, coordinatore federale del movimento giovanile della Lega Nord. "Se il posto fisso è così noioso, Monti abbia il coraggio - ribadisce - di mollare lo stipendio da senatore, stipendio ottenuto sulla fiducia e senza meriti e per di più a vita. Ricordo infine a Monti che se i giovani oggi non hanno nè il posto fisso nè quello traballante è per colpa degli squali della finanza che lui certamente conosce meglio di noi".

Febbraio film a Bra - via Cavour

E-mail Stampa PDF
AddThis Social Bookmark Button

CAVALLOTTO (LN), I BARBARI SOGNANTI CONTRO L’OPPRESSIONE DEI PROFESSORI

E-mail Stampa PDF
AddThis Social Bookmark Button
“Domani i Giovani padani del Piemonte arriveranno in gran numero a Milano per manifestare contro il governo delle tasse e dei poteri forti, dalla parte della Lega degli onesti. Noi, giovani barbari sognanti piemontesi, grideremo la nostra rabbia contro l’oppressione dei professori e lotteremo ancora una volta al fianco dei cittadini per difendere i nostri diritti. È arrivato il momento che la parola torni al popolo e che gli usurpatori della democrazia siano rispediti nei loro salotti a riflettere sui danni che hanno recato ai nostri territori. Ringrazio tutti i coordinatori provinciali per lo straordinario lavoro profuso anche questa volta”.
Lo dichiara il deputato della Lega Nord, Davide Cavallotto, coordinatore dei Giovani padani del Piemonte.

Pagina 55 di 55